Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 08 giugno 2018 alle ore 12:13.
L'ultima modifica è del 08 giugno 2018 alle ore 14:14.

08/06/2018

A Roma vige il divieto assoluto di installare antenne radio base per la telefonia mobile a meno di cento metri dai siti sensibili, che non vale solo per gli immobili comunali, ma per tutti gli edifici e i luoghi, pubblici e privati, come scuole, ospedali, parchi e aree per il gioco e per lo sport verso i quali, per i principi di precauzione e prevenzione, non è sufficiente attenersi al rispetto dei limiti massimi di esposizione ai campi elettromagnetici stabiliti per legge.

Tar Lazio
Così ha ribadito il Tar Lazio, Roma sezione II quater, con la sentenza 1 giugno 2018, n. 6136, accogliendo il ricorso proposto dai genitori degli alunni di una scuola elementare statale contro l’autorizzazione rilasciata da Roma Capitale per l’installazione di una stazione radio base per telefoni cellulari sul tetto di un vicino palazzo,...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.