Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 26 ottobre 2018 alle ore 11:46.
L'ultima modifica è del 26 ottobre 2018 alle ore 13:48.

26/10/2018

In sede di conferenza di servizi per l’autorizzazione unica di opere e progetti in materia di produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell’energia, dove vige il principio di perentorietà dei termini di conclusione del procedimento, la valutazione dei profili di incidenza e compatibilità ambientale deve sempre entrare nel merito delle scelte decisionali ed essere espressa, non potendo bastare il mero richiamo dei pareri incompleti e fuori termine espressi nelle fasi precedenti.

Consiglio di Stato
Così il Consiglio di Stato, sezione IV, con la sentenza 22 ottobre 2018, n. 5993, ha ribadito che, in materia di procedimenti autorizzatori nel settore della produzione di energia, come nel caso di un parco eolico, soggetto a procedura di Via e all’autorizzazione unica regionale, il...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.