Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 01 febbraio 2019 alle ore 11:19.
L'ultima modifica è del 01 febbraio 2019 alle ore 12:20.

01/02/2019

Col primo pacchetto di decisioni di infrazione, la Commissione Europea ha segnalato all’Italia nuovi casi di mancato rispetto degli obblighi comunitari, con rischio di deferimento alla Corte di Giustizia, in materia di energia e ambiente, riguardo alla normativa sulla radioprotezione, l’efficienza energetica, l’accesso alle risorse biologiche, l’acqua potabile, la protezione della natura e dell’ambiente marino.

Pacchetto d’infrazioni
La Commissione dell’Unione Europea ha diffuso il 24 gennaio 2019 il primo «pacchetto mensile» di decisioni di infrazione nei confronti degli Stati Membri del nuovo anno, per non aver rispettato gli obblighi previsti dal diritto dell’Ue e finalizzate ad aiutare i cittadini e le imprese a beneficiare pienamente del mercato interno e della legislazione europea,...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.