Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 15 maggio 2018 alle ore 13:06.
L'ultima modifica è del 15 maggio 2018 alle ore 15:06.

15/05/2018

Il Legislatore ha intrapreso da anni la via della semplificazione delle procedure edilizie; la “semplificazione” ha caratterizzato, nel corso del tempo, anche e soprattutto la normativa in materia di interventi di ristrutturazione. Tale semplificazione, tuttavia, non si applica agli immobili inseriti in aree soggette a vincoli. A quanto pare, non si fanno sconti neanche per le opere che comportano un abbattimento delle barriere architettoniche.

Galeotto fu l'ascensore
La scintilla che da fuoco alle polveri, questa volta, è costituita dal provvedimento con cui l'amministrazione comunale intima di non effettuare i lavori relativi a una SCIA avente ad oggetto l’installazione di “un ascensore esterno per abbattimento barriere architettoniche in chiostrina senza modifica delle facciate”; opera da realizzare...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.