Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 08 giugno 2018 alle ore 12:28.
L'ultima modifica è del 11 giugno 2018 alle ore 17:36.

08/06/2018

Spesso ci si chiede quale sia il titolo edilizio necessario per gli interventi di demolizione e ricostruzione. Sta di fatto che molte norme regionali sul “piano casa” incentivano questo tipo di interventi. Del resto il Legislatore vede di buon occhio queste operazioni perché permettono il recupero di manufatti obsoleti e spesso in stato di totale abbandono garantendo, allo stesso tempo, operazioni di recupero e riqualificazione territoriale. Oltretutto la demolizione e ricostruzione permette di realizzare edifici più performanti dal punto di vista energetico, più sicuri sotto il profilo sismico, utilizzando il territorio costruito ed evitando lo spreco di suolo. Il punto dolente di questi programmi, spesso, è rappresentato dal pagamento degli oneri concessori. Il più delle volte si tratta di stabilire se gli oneri concessori debbano...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.