Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 21 novembre 2018 alle ore 15:15.
L'ultima modifica è del 21 novembre 2018 alle ore 15:48.

21/11/2018

Ancora in attesa della nomina di una nuova Società che si occupi delle verifiche e dei controlli sugli impianti termici nel Comune di Roma Capitale, resta comunque valida la procedura che obbliga alla verifica dell’efficienza degli impianti, dell’emissione fumi e della regolarità della documentazione.

Dopo la scadenza dell’incarico all’ATI Sea Con.Te, ad oggi Roma Capitale non ha ancora affidato ad un altro ente specializzato, l’incarico di eseguire verifiche e controlli a campione sul rispetto delle norme relative agli impianti di riscaldamento domestici. Resta comunque in vigore l’obbligo di interventi di revisione e manutenzione sugli stessi impianti, così come previsto dalla normativa nazionale, al fine di garantirne la piena efficienza, la riduzione dei consumi, il controllo delle emissioni e la...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.