Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 03 luglio 2019 alle ore 10:31.
L'ultima modifica è del 03 luglio 2019 alle ore 12:30.

03/07/2019

L'estate è arrivata all'improvviso e, con essa, il bisogno di trovare refrigerio. Chi è fortunato e dispone di un giardino o di un terrazzo sufficientemente ampio, sogna di potersi immergere in piscina. Se un tempo la piscina era un prodotto di nicchia, riservato a pochi eletti, ormai i prezzi sono abbordabilissimi, persino i centri commerciali offrono prodotti fai-da-te. Il costo, quindi, non sembra un problema. Allora, qual è l’ostacolo? Il punto critico è rappresentato dalle autorizzazioni amministrative che, in barba alla semplificazione, sembra rappresentino un ostacolo insormontabile anche perché, alla resa dei conti, gran parte del territorio italiano è soggetto ai vincoli più disparati, paesaggistico, architettonico, storico e via dicendo. Recentemente la Cassazione è tornata ad occuparsi del problema; a finire...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.