Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 28 maggio 2019 alle ore 18:53.
L'ultima modifica è del 28 maggio 2019 alle ore 20:53.

29/05/2019

La Corte Costituzionale dice no all'illegittimità dell'art. 161, comma 3, disp. att. cod. proc. civ.

Con la sent. n. 90 del 7 marzo 2019, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale  del 17 aprile 2019, la Corte Costituzionale ha rigettato le questioni di legittimità costituzionale sollevate nel ricorso promosso dal Tribunale di Vicenza nella persona del Giudice delle esecuzioni con ordinanza del 18 febbraio 2016 iscritta al n. 111 delle ordinanze con riferimento all'art. 161, comma 3, delle disposizioni per l'attuazione del codice di procedura civile, aggiunto dall'art. 14, comma 1, lett. a-ter) del D.L. 83 del 27 giugno 2015 (Misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di...

Contenuto a pagamento

Per leggere l’articolo nella versione integrale EFFETTUA L’ACCESSO in Banca dati.