Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 02 marzo 2018 alle ore 12:16.
L'ultima modifica è del 02 marzo 2018 alle ore 13:16.

02/03/2018

Recepita la norma EN 10263:2017 (in tutte le sue parti) che fa riferimento a vergelle, barre e fili d'acciaio, prodotti che trovano larga applicazione nel settore delle costruzioni.
Nello specifico sono state recepite quattro parti della norma:
- la parte 2 (UNI EN 10263-2:2017 "Vergella, barre e filo di acciaio per ricalcatura a freddo ed estrusione a freddo - Parte 2: Condizioni tecniche di fornitura degli acciai non destinati al trattamento termico dopo lavorazione a freddo"), che si applica alla vergella tonda, ai tondi in barre e al filo tondo aventi diametro fino a 100 mm compresi, di acciaio non legato e legato, destinati alla ricalcatura ed all'estrusione a freddo senza ulteriore trattamento termico sui pezzi finiti;
- la parte 3 (UNI EN 10263-3:2017 "Vergella, barre e filo di acciaio per ricalcatura a freddo ed estrusione a freddo - Parte 3: Condizioni tecniche di fornitura degli acciai da cementazione"), che si applica anch'essa alla vergella tonda, ai tondi in barre e al filo tondo e specifica il successivo trattamento di cementazione;
- la parte 4 (UNI EN 10263-4:2018 "Vergella, barre e filo di acciaio per ricalcatura a freddo ed estrusione a freddo - Parte 4: Condizioni tecniche di fornitura degli acciai da bonifica"), che si differenzia dalle precedenti perché seppur destinata ai medesimi prodotti tratta la successiva bonifica dei materiali;
- per concludere, la parte 5 (UNI EN 10263-5:2018 "Vergella, barre e filo di acciaio per ricalcatura ed estrusione a freddo - Parte 5: Condizioni tecniche di fornitura degli acciai inossidabili"), che si applica sempre alla vergella, ai tondi in barre ed in filo, prodotti con acciai inossidabili, destinati alla ricalcatura e all'estrusione a freddo ma specifica un diametro minore o uguale a 25 mm per gli acciai ferritici ed austeno - ferritici; minore o uguale a 50 mm per gli acciai austenitici; minore o uguale a 100 mm per gli acciai martensitici.