Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 09 marzo 2020 alle ore 16:15.
L'ultima modifica è del 09 marzo 2020 alle ore 17:14.

09/03/2020


Si rinnova anche per il 2020 l'impegno di PAYSAGE, in collaborazione con il Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori, per la promozione del settore dell'Architettura del Paesaggio, attraverso l'organizzazione della sesta edizione del Premio City_Brand&Tourism Landscape, nato per promuovere il progetto paesaggio come strumento di miglioramento della qualità di vita, sotto tutti gli aspetti e nei più diversi ambiti dell'esistenza umana. Come inserito nel D.L. 111 del 14 ottobre 2019, sono infatti sempre più necessarie misure urgenti per il contrasto dei cambiamenti climatici, individuabili in azioni precise, partendo proprio dalla forestazione urbana.
Ed è proprio per questo che il "City_Brand&Tourism Landscape Award" riconferma la propria mission nel voler porre in luce best practices come soluzioni progettuali Nature Based Solution sia nella grande sia nella piccola scala, che siano in grado di rispondere alle esigenze di riqualificazione e resilienza urbana, dei territori urbani e extraurbani.

Cinque le categorie nelle quali è articolato il Premio
CITY LANDSCAPE (A) per progetti di paesaggio di varia scala realizzati in contesti urbani, riqualificazioni paesaggistiche degli spazi urbani, territori metropolitani di frangia, verde nella città densa, pianificazione urbana e grandi trasformazioni territoriali;
BRAND LANDSCAPE (B) per progetti che esprimono il rapporto tra aziende e paesaggio integrato alla tematica relativa ai contesti urbani in cui, fin troppo spesso, il ruolo del paesaggio viene subordinato all'architettura del costruito, di cui ne colma le mancanze riempiendo spazi di risulta e vuoti urbani cui non si riesce a dare una finalità funzionale più precisa;
CITY PLAY (C) per il progetto dello spazio dedicato al gioco e allo sport, la riscoperta dei parchi e dello spazio pubblico per tutte le età, aree dedicate alle attività ludiche in tutte le sue declinazioni, aree gioco sia in Italia sia all'estero, micro-città a dimensione di bambino e spazi per la promozione di un invecchiamento attivo;
TOURISM LANDSCAPE (D) per i progetti che "modellano" il paesaggio nel rispetto dell'ambiente e della biodiversità, attraverso una serie di trasformazioni materiali e simboliche indirizzate sia a integrare i servizi di accoglienza sia a potenziare le capacità fruitive dei luoghi e che rappresentino un'importante sfida raccogliendo in sintesi tutte le vocazioni di un territorio o di un luogo e che non tralasciando accuratezza, design e tecnologia, offre esempi virtuosi di landscape architecture;
PAESAGGIO IN LUCE (E), la sezione che nasce come strumento di ricerca, attraverso la collaborazione con le associazioni del settore, per la selezione di best practices per il progetto dell'illuminazione che creino nuove suggestioni scenografiche e che restituiscano nuovi paesaggi notturni.

Scadenza del bando: 17 aprile 2020 h 12.00

La premiazione avverrà nell'ambito del Simposio internazionale durante Simposio internazionale "City_Brand&Tourism Landscape. Il paesaggio come strategia. La qualità del paesaggio nel cambiamento climatico per la resilienza urbana e sociale", che si svolgerà il prossimo 18 e 19 giugno alla Triennale di Milano.