Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 20 dicembre 2018 alle ore 10:32.
L'ultima modifica è del 20 dicembre 2018 alle ore 11:37.

20/12/2018


Con la nota del 28 novembre 2018, n. 16419 il Dipartimento dei Vigili del Fuoco è intervenuto sull'adeguamento alla normativa antincendio degli alberghi.

La nota risponde alle richieste se, ai fini di poter beneficiare della proroga al 30 giugno 2019 per il completo adeguamento alla normativa antincendio, le attività turistico-alberghiere non in funzione oppure in esercizio, ma con capacità ricettiva al di sotto della soglia prevista per l'assoggettabilità alle procedure di antincendio, debbano presentare la SCIA entro il 1° dicembre 2018, come previsto dalla proroga (art. 1, comma 122, legge 27 dicembre 2017, n. 205).

Nella nota si chiarisce che, dopo aver sentito l'Ufficio Affari Legislativi e Parlamentari del Dipartimento e confrontato quanto disposto dalle norme che si sono succedute (le varie proroghe), le attività turistico-alberghiere possano comunque beneficiare dell'ultima proroga, presentando la SCIA parziale oltre il limite del 1° dicembre (termine peraltro già scaduto).

Alla SCIA si dovrà allegare una dichiarazione, in cui risulti che l'attività sia stata sospesa (ad es. per chiusura stagionale) oppure mantenuta in esercizio (parziale) con una ricettività al di sotto del limite di adattamento alle norme di prevenzione incendi.