House Ad
House Ad

L'informazione tecnico-scientifica

per i professionisti tecnici

home>Edilizia>Costruzioni e Recupero

15/12/2014 - edilizia

Quando la trasformazione in terrazzo del solaio non viola le distanze legali

È legittima la trasformazione di un solaio in terrazzo privo di parapetto, nonostante la violazione delle distanze legali, in quanto l'opera non costituisce l'apertura di una nuova veduta. Per configurare gli estremi di una veduta ai sensi dell'art. 900 c.c., come tale soggetta alle regole di cui agli artt. 905 e 907 c.c. in tema di distanze, è necessaria non solo l'inspecitio ma anche la propsectio in alienum, vale a dire la possibilità di "affacciarsi e guardare di fronte, obliquamente o lateralmente", grazie alla presenza di un parapetto che consenta l'esercizio di tali facoltà in condizioni di sufficiente comodità e sicurezza.

04/12/2014 - Edilizia

Deroga sulle distanze per le barriere architettoniche

Nel caso di realizzazione di opere necessarie per il superamento delle barriere architettoniche necessita rispettare solo la distanza di 3 metri prevista dal codice civile e non quella maggiore prevista da regolamenti edilizi e norme di strumento urbanistico in quanto ritenuto interesse prevalente rispetto agli interessi di terzi tutelati da norme di piano (T.A.R. Lazio 22 settembre 2014, n. 746).

02/12/2014 - EDILIZIA

Agenda per la semplificazione. Un nuovo impulso per l'edilizia

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, ha approvato l'Agenda per la semplificazione per il triennio 2015-2017. L'Agenda punta su cinque settori strategici di intervento: cittadinanza digitale, welfare e salute, fisco, edilizia e impresa.

02/12/2014 - EDILIZIA

Architetti: "crisi senza precedenti, tre disoccupati su quattro provengono dal settore e dall'indotto"

Di fronte a una crisi senza precedenti e che vede il 56% dei disoccupati del nostro Paese - ai quali va aggiunto il 20% dell'indotto - provenire dal settore dell'edilizia, serve mettere in atto politiche ed iniziative altrettanto eccezionali.

26/11/2014 - EDILIZIA

L'esistenza del vincolo va valutata al momento in cui deve essere presa in considerazione la domanda di condono

L'inibizione di qualsiasi opera edilizia e di quanto comporti modificazione dell'assetto territoriale, poiché incide contestualmente sulla tutela della proprietà privata parimenti garantita dalla Costituzione non può attingere a un livello di compressione illimitata di tale diritto, in assenza di una specifica regolamentazione.

Vai all'archivio

Banca Dati

Anteprima dalle riviste

Consulente Immobiliare

Il fenomeno delle immissioni

L'acustica degli edifici è un problema inquadrabile all'interno delle cosiddette "immissioni" che trovano la propria disciplina civilistica nell'art. 844 cod. civ....
Consulente Immobiliare

Il complesso impianto normativo

L'impianto normativo in materia acustica non è certamente dei più semplici, il che complica non poco l'attività degli operatori. Il punto di partenza è rappresentato...
La legge 447 del 26 ottobre 1995, legge quadro sull'inquinamento acustico , detta i principi fondamentali in materia di tutela dell'ambiente esterno e dell'ambiente...

24Software

STR Vision Re

Gestione e promozione delle attività immobiliari.

Via Libera Condominio Online

La soluzione online per amministratori di condominio.

STR Vision Cpm

Moduli a supporto per la gestione del cantiere.

STR Vision Admin

Amministrare l'impresa edile ed impiantistica.

STR Vision Pbm

L'informatizzazione delle Opere Pubbliche.

Sicurezza24

La soluzione online per la sicurezza sui luoghi di lavoro.

eXcellent Sicurezza

Software per la gestione della sicurezza in cantiere.

STR Vision Energy

Soluzione per la certificazione energetica.

    -15% € 6,90 Iva Inc.