House Ad
House Ad

L'informazione tecnico-scientifica

per i professionisti tecnici

home>Edilizia>Urbanistica

08/10/2019 - ABUSIVISMO

L'amministrazione paga per i danni subiti da un immobile abusivo?

Una falla nelle condutture adibite alla raccolta dell'acqua piovana, poste sulla strada comunale, provoca una esondazione di acqua e fango che si riversa in due locali, posti rispettivamente nel semi-interrato e sul sovrastante primo piano. Il locatore ed il conduttore dell'immobile (medico dentista) ritenendo che il responsabile dell'accaduto sia il Comune, agiscono in giudizio chiedendo al giudice che voglia accertare la responsabilità dell'amministrazione comunale e, quindi, condannare l'Ente Locale al risarcimento dei relativi danni patrimoniali subiti a seguito della lamentata esondazione. Si scopre che l'immobile è abusivo e che il dentista non è un medico. Chi paga i danni?

30/09/2019 - IMPIANTI

Un nuovo modo di pensare al fotovoltaico nel centro storico

Nei centri storici lo schema tipo dell'impianto fotovoltaico subisce delle modifiche a causa della necessità di armonizzarsi con l'ambiente in cui è inserito

11/09/2019 - VARIANTI

Il comune può ridurre la capacità edificatoria dei suoli?

I Comuni possono apportare varianti che riducono le previsioni e i programmi edificatori nel documento di piano vigente? Il quesito è stato posto alla Corte Costituzionale dal Consiglio di Stato, chiamato a decidere sulla legittimità di una variante al piano regolatore comunale

29/07/2019 - CENTRI STORICI

La problematica del centro storico nella legislazione italiana

Definito come il nucleo originario di un territorio, quello del centro storico è da sempre un tema di difficile interpretazione e definizione. Ad oggi, il campo normativo dei centri storici presenta grosse lagune, in quanto il vincolo paesaggistico su di un centro storico deve essere emanato tramite uno specifico provvedimento da parte del Ministero per i beni e le attività culturali, oppure dalla Regione tramite l'apposizione di un vincolo nel piano paesaggistico regionale.

17/06/2019 - DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE

L'ordine di demolizione deve indicare l'area da acquisire?

In caso di inottemperanza all'ordine di demolizione dell'opera abusiva, il Comune può ordinare l'acquisizione gratuita dell'immobile al patrimonio comunale. Ci si chiede se già l'ordine di demolizione debba contenere gli elementi che permettano di individuare il bene da acquisire in caso di inottemperanza

Vai all'archivio

Banca Dati

Anteprima dalle riviste

Con Il decreto del Ministero dello sviluppo economico 4 luglio 2019 pubblicato in Gu il 9 agosto 2019 si definiscono gli incentivi e le procedure indirizzati a...
Nuovo catalogo dei sussidi e incentivi fiscali con effetti sull?ambiente in Italia, per informare e indirizzare iGoverno, Parlamento e istituzioni internazionali...
L?Italia già nel 2015 era il terzo produttore al mondo, dopo Cina e Germania, di Biogas, grazie alla sua struttura naturale e agricola. La forte presenza di...

    -15% € 6,90 Iva Inc.